fbpx

Idee dello Chef: Tagliatelle ai fagioli di Lamon con ragù di coniglio, porcini, olive taggiasche e melissa.

Un tipo di pasta classico, fatto con una farina alternativa e condito con un ragù delicato, ricco e gustoso: in cucina oggi si fanno le tagliatelle ai fagioli di Lamon con ragù di coniglio, porcini, olive taggiasche e melissa!

Ingredienti

Per la pasta: 

  • Fagioli di Lamon
  • Aromi vari (Timo, rosmarino etcc.. a piacimento :))
  • Uova 
  • Acqua
  • Sale 
  • Olio extra vergine di oliva

Condimento: 

  • Coniglio 
  • Olive 
  • Porcini 
  • cipolla, 
  • scalogno, 
  • carote,
  • cipolle, 
  • sedano
  • aromi 

Iniziamo! 

Abbiamo deciso di partire con il realizzare la farina, perchè quella fatta in casa non è solo più nutriente di quella confezionata, ma è anche più saporita.

Come prima cosa andiamo quindi a fare la nostra farina di fagioli, ricca di sali minerali e proteine.

Per farla abbiamo scelto una materia prima che è un’eccellenza del territorio bellunese:  il Fagiolo di Lamon IGP (vi lasciamo qui il link del marchio per saperne di più su questo buonissimo prodotto: http://www.fagiolodilamon.it/it/)

Per realizzare la farina dobbiamo bollire i fagioli insieme agli aromi, da mantenere interi, che più ci piacciono (noi abbiamo utilizzato rosmarino, sale, sedano, carote e cipolla).

Attendiamo il tempo giusto dall’ebollizione affinchè i fagioli siano ben cotti, scoliamo e lasciamo raffreddare. 

Una volta che i fagioli saranno arrivati a temperatura ambiente, togliamo gli aromi ed essicchiamo in forno i fagioli. 

Tritiamo quindi il tutto con un frullatore o il bimby e settacciamo il composto. 

Passiamo ora a fare la pasta fresca.

Nella nostra variante abbiamo utilizzato anche una parte di farina grano: nella fattispecie abbiamo lavorato insieme 800 grammi di farina bianca con 200 grammi di farina di fagioli.

Sbattiamo le uova, le aggiungiamo pian piano alla farina e impastiamo insieme all’acqua. Un pizzico di sale e di olio extravergine di oliva e lavoriamo il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo che andremo poi a lavorare per realizzare la tipologia di pasta che più ci piace (noi abbiamo scelto le tagliatelle perchè con il ragù di coniglio sono perfette!).

Ragù

Siamo a metà dell’esecuzione de nostro piatto ed ora arriva la parte più… succulenta! Quella del sugo 😉 

Per fare il nostro ragù abbiamo unito la carne di coniglio, che abbiamo tagliato al coltello, con cipolla, scalogno, carote, aglio, timo e rosmarino. 

Sfumiamo con del buon vino bianco. 

Una volta ben cotto, buttiamo la pasta e poi andiamo ad impiattare le nostre tagliatelle con il ragù appena fatto.

Solo alla fine uniamo i porcini e le olive taggiasche perchè a causa della loro consistenza se uniti prima potrebbero facilmente sfaldarsi. 

Pensiero dello chef: per insaporire ancora di più il ragù possiamo anche aggiungere i porcini, però scegliamoli secchi così da ovviare il problema della loro morbidezza con la conseguente loro rottura.

Aggiungiamo in ultima un pizzico di melissa al limone per dare un tocco di freschezza al piatto. 

Et voilà, le vostre tagliatelle sono pronte per essere gustate 🙂 

Vino

Lo chef suggerisce un rosso non troppo corposo e quindi andiamo con un Maso di Villa – Colli di Conegliano DOC.

Informativa: questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy o cambia le impostazioni cookie.